trentinhorror.jpg

33 TRENTINI. TROVA L'ERRORE

THIRTYTREE TRENTINOS. TROVA L’ERRORE parte dal concetto che stare nella visione dell’altro sia un campo d’esplorazione. Una mappa disegnata su carta da pacchi diffusa dalle attività commerciali è l’attivatore di un gioco: trovare, tra 33 storie tutte da scoprire, quella non-trentina. Le storie, tutte reali e pronte ad essere raccontate a chi decida di giocare, sono delle occasioni di incontro e di esplorazione non solo dei luoghi ma anche dei modi più disparati di viverlo: c’è chi è arrivato per necessità, per lavoro, per amore; chi vive in Trentino in modo stanziale; chi vive il Trentino come luogo di transizione. Difatti le 33 persone (di cui una è di fatto un’identità virtuale), hanno esperienze molto diverse ma sono tutte portatrici di una interpretazione del territorio: l’errore non c’è ma, come dichiarato dai suoi autori, “se non trovi l’errore, magari trovi l’amore”.  Il progetto è un invito a oltrepassare le categorie e il concetto di “tipico”, costruendo una nuova visione del Trentino attraverso l’incontro e le esperienze altrui.